martedì 21 febbraio 2017

WHERE THE CREATIVITY MEETS ...



E' passato un mese dal CHA ed io sto cercando di fare ordine fra tutti gli input ricevuti.
Una delle cose più elettrizzanti del CHA è che sono proprio i designer a presentare il loro lavori ed io l’occasione di fare  domande ho cercato di non perdermela
Prima di partire, anche grazie all’APP del CREATIVATION, avevo steso una lista di stand che volevo visitare e mi ero ben documentata. Lo stand della CONCORD & 9TH era fra questi.


Ci sono passata ben due volte. La prima volta mi sono guardata tutti i sample e ho chiesto il catalogo. Poi sono andata da Sturbucks e ho preso un cappuccino ed un cinnemon roll. Poi mi sono seduta su una poltrona dell’atrio e sfogliando il catalogo, guardando le foto che avevo scattato mi sono segnata un paio di punticini. Ho ripreso quindi tutte le mie borsine e mi sono ripresentata: “Salve, io sono Miranda e vengo dall’Italia, mi piacciono molto i vostri prodotti, posso farvi un paio di domande?”
E… BOOOOOM!!! E’ stato amore!!!


Allo stand c’era Greg, uno dei due designer del marchio, simpaticissimo e disponibilissimo, ed io la domanda deficiente l’ho fatta subito: Cosa significa Concord & 9th?
E da qui ho scoperto un mondo pazzesco. Insomma, mi piace un sacco quando qualcuno mi racconta una storia (colpa di zio Antonio che per farmi felice mi trasformava in un racconto anche la lista della spesa) e Greg me ne ha raccontata una bellissima.

La creatività è un viaggio per chi ha il coraggio di compierlo. Si scoprono molte cose su se stessi e sul mondo che probabilmente con occhi non creativi ci sarebbero preclusi. Durante questo viaggio si possono anche fare un sacco di scoperte, ma a volte servono anche gli occhi creativi di qualcun altro per vedere meglio. 
Di fatto la strada di Greg incontra quella di Angie (l'altra designer del marchio) nel 2010 e nel 2015 decidono di buttarsi in questa esperienza. Ed ecco che nasce la CONCORD & 9TH.  Si tratta di vere e proprie strade. In una abita Greg e nell’altra Angie. Il nome del loro progetto è il punto di incontro fisico delle strade in cui vivono. Eh si, pèerchè la mia creatività può incontrare la tua. E quando questo succede esplode il divertimento. Per qualche minuto la mia Cesta si è trovata proprio lì, in quell’incrocio, where the Creativity meets… ed è stato bellissimo!!!

Al momento loro hanno splendidi timbri e fustelle divertentissime.
Ci ho ragionato su un po’ del perchè mi piacciono tanto ed ho trovato un sacco di motivazioni:
·        Si possono usare magnificamente con medium acquerellabili che sono la mia passione
·        Il design è pulito e fresco, ad dir poco è pazzesco: questi prodotti hanno dei dettagli da rimanere innamorati... (tze' e li chiamano solo timbri..)
·        Il loro brush lettering mi sembra sia meno lezioso di quelli che si vedono in giro e mi sembra abbia più carattere.
     I timbri sono clear ( occupano poco spazio e costano meno di quelli in gomma) e sono fatti di polimero di grande qualità: stampano da Dio. 
     
 
      Al momento i loro prodotti sono veduti in Italia da IL NEGOZIO DELLA MAMMA DI CLE.
     Io li ho colorati con quei magnifici pennarelli che sono i CLEAN COLOR REAL BRUSH della KURETAKE che invece potete trovare da IMPRONTE d'AUTORE.
      

     Ecco, la consapevlezza che in questo mondo Craft sia possibile fare un percorso che veramente vada oltre il mi piace e non mi piace, si sta davvero facendo strada in quelli che sono i miei pensieri. Spero che il mio percorso possa incontrare il vostro.
      Grazie per essere passati di qui
      M!R

8 commenti:

  1. Wow, tu incanti con i colori e le parole :)

    RispondiElimina
  2. Ecco adesso sono affascinata dai colori dai prodotti sii ma anche dalla storia perchè hai proprio ragione è bellissima....e ora ne attendo un'altra perchè anche io adoro le storieeee

    RispondiElimina
  3. Ciao Miranda...sei pazzesca!!!io ti adoro e sono stra felice di averti incontrata e conosciuta....le tue storie fanno volare la mente ,il cuore e mi sembra persino di riuscire ad accarezzare per un istante i miei sogni attraverso i tuoi straordinari racconti ed esperienze.....!!!!
    Quando ti leggo mi sembra di entrare in un altro mondo...e mi piace moltissimo!!!!
    Le tue card sono incantevoli...strepitose...fantastiche...e non finirei mai di scriverti aggettivi e riempirti di complimenti...sei una persona speciale!!!

    A presto kiss

    Monica

    RispondiElimina
  4. Vabbè Miranda, che post strepitoso ...io ho gli occhi a cuore per la meraviglia più del percorso che del risultato(sempre strabiliante, del resto).
    Tu continua a viaggiare,a sognare e a raccontarci...perché possiamo vivere anche noi le tue meravigliose avventure.
    Ti abbraccio stretto stretto
    Micol

    RispondiElimina
  5. :-)))) ho letto il post tutto d'un fiato e quando sono arrivata alla fine ho pensato: noooo è già finito!!! Ancoraaaa ancoraaaaaaa
    :-))) è un anno che ti inseguo per fare un corso con te e finalmente sono riuscita a prendere un posto al nazionale!!!! Non vedo l'ora, sono così emotizionata e ripetime le cose 10 volte Xchè sarò imbambolata ad ammirarti :-)))))))

    RispondiElimina
  6. Wow! Stunning work! Those flowers are colored beautifully!! So pretty!

    Thank you very much for joining us this week at the Simon Says Stamp Wednesday Challenge Blog!

    hugs...
    Melissa

    RispondiElimina
  7. Ciao sono Miranda.....ti immagino lì impalata a fissare Greg...povero Greg! Tesoro, sei splendida, amo il modo in cui ti racconti, la generosità con cui ci permetti di entrare nel tuo mondo, ricco di emozioni. Ti voglio bene sorellina.
    Dimenticavo....la card coi fiori è mia!

    RispondiElimina
  8. Uuuuh mamma, avevo proprio bisogno di ammirare cose belle! Le card sono splendide, splendidissime! E comunque, se pure tu mi raccontassi dei timbri i che si trovano nei sacchetti delle patatine, sono sicura che vorrei anche quelli : O

    RispondiElimina