domenica 4 gennaio 2015

I'm back!


Che grandissima fatica riprovare a scrivere qui sopra.
Lo faccio perché lo voglio, ma che immensa fatica.
Ma bando alle ciance... pensavo alle liste dei buoni propositi che imperversano su ogni profilo di social network esistente, in modo più o meno velato (... furbacchiettoni, avete paura di eludere i vostri proclami solo dopo un paio di giorni, eh?) in questa fine/inizio di anno.

Pensavo al fatto che mi affascinano e non poco le persone che sono in grado di tirare linee, girare pagina, tagliare i ponti etc etc., così, a comando, perché arriva una data o magari sulla scia dell'entusiasmo o per un qualche motivo.
Mi affascinano molto perchè io non riesco mica a farlo.  E' un gioco nel quale perdo sempre. Non ne ho mai compreso le regole. Io ho un metabolismo moooooolto lento (ahimè in ogni senso) ed ho bisogno i ripercorrere, rivedere, ragionare, smontare, ricostruire, chiedere spiegazioni... girare pagina l'ho sempre trovato molto complicato. Non che non ne abbia mai sentito la necessità, anzi, ma lo ho sempre trovato difficile. Come si fa? In pratica intendo... Si fa finta di niente? Si ignorano le emozioni? Si nascondono? Si reprimono? In realtà credo ci siano notti che si devono semplicemente attraversare.


L'unica lista che sono stata in grado di stilare è la mia lista delle cose che voglio fare a livello creativo. 
Arrivo da un anno in un DT  che mi ha dato molte soddisfazioni e che mi ha fatta cambiare. 
Aveva ragione Germana quando mi diceva che se volevo provare a diventare bravina dovevo smetterla di fare solo le cose che mi piaceva fare, ma dovevo provare cose diverse, materiali e prodotti diversi etc etc... solo così mi si sarebbe potuto aprire un mondo.
E così è stato. I corsi con Dyan Reaveley, Il DT di Impronte, il corso con Heidi Swapp, Formazione Creativa con Marinella Mandragoli e Yaya, i workshop con Vicky di clipsncut...
I confronti serrati con Giò, Margiù, Eulalia e Gloria. Le nuove creative che ho incontrato... insomma, sono decisamente diversa da un anno fa. 
O almeno credo. Certo, per averne la conferma dovrei prendere in mano una Magnolia e provare a vedere cosa ne tiro fuori, ma, ebbene si... non ho molta voglia di colorare una tildina. E' ancora presto.



Dicevo. Lista dei buoni propositi creativi. 
Non credo di avere sentito l'esigenza di stilarla perché è l'inizio dall'anno. Ma credo che sia dovuta al fatto che sono giunta alla fine di una notte. Perché in fondo, anche nelle cose piccole io non giro pagina se non quando biologicamente è arrivato il momento. Nel mio mondo creativo il momento è arrivato adesso e la lista è la seguente:

1) fare tutte le Tag che Tim Holtz proporrà nel 2015
2) rifare tutte le pagine che Vicky ha mostrato nei suoi video in attesa che Sabrina la riporti in Italia
3) fare più corsi e magari anche di tecniche che non sento propriamente mie perché è anche questa una parte importante della conoscenza di un'arte.
4) cercare di usare un po' del materiale che ho, invece di passare il mio tempo a metterlo a posto.
5) mi piacerebbe anche molto fare un album con tutte le foto della mia Tabina, ma non credo di essere   davvero pronta per questo.
6) darmi al cucito creativo!

Beh, dai... alla fine credo di essermi mantenuta su standard abbordabili.
Credo che il tutto si possa riassumere nel fatto che senta l'esigenza di studiare. Ho sempre detto di non conoscere altro approccio verso il mondo se non quello dello studio. E quindi studiamo.
Nella profonda convinzione, che quando arriverà il momento, girerò pagina.
Del resto è così che si finiscono i libri, voltando pagina quando la si e' finita.

Kiss&Hugs

M!R




12 commenti:

  1. Lista dei propositi del 2015 meravigliosa ♡ confesso che condivido la tua lista nei punti 1, 2, 3 ma soprattutto il 4 :-D :-D :-D

    RispondiElimina
  2. al punto 5 e 6 mi offro io a darti una mano......mandami le foto e faccio io......per il 6 vieni da me e facciamo la coperta.....

    RispondiElimina
  3. Questa pagina è davvero molto bella, proprio come quello che hai scritto. Io sono contraria ai buoni propositi del nuovo anno, ma quest'anno ci sono cascata anch'io, anche se devo dire sono proprio pochi: scacciare la pigrizia, imparare a dire di NO e poi tanti propositi creativi come te. Guarda che ti prendo in parola, voglio vedere le tue tags di Tim , vedrai che ti porterà in un viaggio meraviglioso dove si imparano un sacco di curiosità e tecniche e soprattutto ci si diverte! Un bacio

    RispondiElimina
  4. Ci sono pagine che non avrei voluto girare, capitoli finiti senza che ne comprendessi le ragioni, io sono pigra, lo ammetto, anche nei rapporti umani forse, ma ci sono persone a cui tengo tantissimo e il mio buon proposito per il 2015 è quello di dimostrarglielo. Inizio con te sorellina, ti voglio un mondo di bene e spero che il nostro libro duri il più a lungo possibile, un bacio!

    RispondiElimina
  5. Io sono una di quelle che fa la lista dei buoni propositi...sono una persona disordinata.... materialmente...ma organizzate mentalmente... o almeno ci provo. Mi piace pensare di sapere su quale strada voglio mettermi durante l'anno....creativa e no. mi piace darmi degli obiettivi, poi magari non li seguo perchè subentra altro e mi lascio prendere.. ma mi rassicurano in qualche modo!
    questa pagina è meravigliosa.....devi farmene una così! baciooooooo
    Cle

    RispondiElimina
  6. Bel post! nemmeno io faccio mai liste.Non mi piace, mi mettono ansia. Tanto poi spesso succedono cose che ti deviano completamente. E comunque faccio mia la frase "Del resto è così che si finiscono i libri, voltando pagina quando la si e' finita.". Altrimenti bisogna seppellire le emozioni. E questo ha un prezzo alto, altissimo. Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Socia questa pagina e' stupenda...e sono contenta della tua lista dei buoni propositi...guarda che io saro' li' a vigilare sul tuo operato.....!!!

    RispondiElimina
  8. grazie MIR ! Per aver ricominciato a scrivere,
    perchè regali emozioni come fanno i fiocchi di neve della prima nevicata,
    perchè adoro leggerti
    perchè aspetto di leggere (nei tuoi obiettivi) che scriverai un libro ... per poterlo prenotare
    perchè mi piace riflettere con te.
    Io nn sono capace a trattenere nulla: nn giro pagina, semplicemente accetto che quello che avviene ha un senso, mi insegna qualcosa e guardo avanti.
    Ma nn rifletto .... come riesci a fare tu :D
    Non mi fermo...a meno che ....
    nn riesca a farlo con te.

    Grazie
    :D

    RispondiElimina
  9. Post bellissimo e bellissimo lavoro, sei una bella persona.
    Baci
    Robi

    P.S.: per quanto riguarda il gesso io metto alcune gocce di essenza nell'impasto, dura di più e non macchia. Cannella e arancio... delizioso, te lo consiglio!

    RispondiElimina
  10. Zero propositi anch'io, non fanno per me! La tua pagina mi piace un sacco e anche i tuoi propositi creativi:)) Tim Holtz poi e le sue tag sono un'ottima scelta e te lo dice una che è partita indecisa lo scorso anno, poi è riuscita a farle tutte e ha imparato un bel po' di cose (non solo sulle tag;))
    A presto

    RispondiElimina
  11. Girare pagina è sinonimo di vivere. Come le giornate, le pagine volano ed è proprio così che la nostra vita si arricchisce di nuova linfa. E' inevitabile e, secondo il mio modesto parere, positivo.
    Le tue pagine raccontano di un'esistenza piena, mai banale, a volte sofferta, altre ricca di sorprese... è la tua vita, con o senza propositi, perché alla fine che importanza ha realizzare un elenco di progetti se poi non ci mettiamo il cuore? Il tuo è davanti agli occhi di chi ti conosce bene... e non ne possiamo fare a meno... e questa pagina mi piace assai leggerla ogni giorno!!
    xoxoxo Lallina... ma sempre Eulalia

    RispondiElimina
  12. "...non giro pagina se non quando biologicamente è arrivato il momento..." Ecco come si fa: quando biologicamente si sente di essere pronti, ognuno ha i suoi tempi e deve farlo rispettandosi e senza darsi frette inutili e senza alcun costrutto. C'è tempo per tutto, perché il tutto si svolge nella vita, e ognuno di noi è pieno di vita e deve impiegarla al meglio, ognuno ha la sua storia da raccontare, ed ogni storia è un viaggio bellissimo... Noi siamo pronte a viaggiare assieme a te e a scoprire ciò che giorno dopo giorno ci farai vedere, curiose e felici di gioire, ridere, scherzare e piangere assieme a te!!

    RispondiElimina